|  
aprile 25, 2019
Blog
Blog

 


Soluzioni che hanno l’obiettivo di ottimizzare la gestione dei documenti e i processi di comunicazione interni ed esterni alle aziende attraverso sistemi di protocollo informatico e archiviazione digitale.

per saperne di più>>

 



 

Archivio
Categorie

Chrome nella Timeline di Windows, c'è l'estensione ufficiale Microsoft

Chrome nella Timeline di Windows, c'è l'estensione ufficiale Microsoft

Sebbene esistesse già sviluppata da terze parti, Microsoft ha rilasciato una estensione ufficiale per Chrome che permette al browser di Google di comparire nella Timeline di Windows 10, e quindi di fare parte della nuova cronologia degli eventi del sistema operativo.

La Timeline di Windows 10 ha fatto la sua comparsa insieme ad altre novità con la Windows 10 April 2018 update dell’anno scorso. Come sappiamo, la funzione consente di visualizzare una lista delle attività svolte nel corso dei giorni e di poterle riprendere sul pc in uso ma anche su altri dispositivi Windows, o che abbiano una compatibilità con lo stesso ambiente, come il Microsoft Launcher per Android, per esempio. Tuttavia, per riuscire a sfruttare la Timeline, le applicazioni e i programmi devono essere istruiti a farlo dai loro sviluppatori, e fino a oggi Chrome mancava da questa lista, in una forma certificata da Microsoft, almeno.

La nuova estensione è di una semplicità estrema. Dopo averla installata nel browser, ci chiede di inserire le credenziali di accesso dell’account Microsoft. Questo è tutto. D’ora in poi, la navigazione con Chrome sarà registrata nella cronologia degli eventi di Windows 10, richiamabile con l’icona a destra della casella di ricerca nella barra delle applicazioni.

 

 

Microsoft però ha sviluppato l’estensione con una piccola furbizia che, dal suo punto di vista, non guasta. Cliccando sull’icona dell’estensione in Chrome ci viene mostrato l’account Microsoft collegato ma anche un menù a tendina con il quale è possibile scegliere con quale browser aprire le pagine web nella Timeline. L'opzione è tra il browser di default o Microsoft Edge.

 

 

Questo significa che, se scegliamo Edge, tutti i link che abbiamo visitato precedentemente con Chrome vengono riaperti con Edge se li clicchiamo dalla Timeline. È una piccola furbizia.

Forse un modo di Microsoft per dire a Google: “ho fatto una estensione per il tuo browser, ma ci metto dentro pure qualcosa di mio”.

 

Fonte: Sergio Donato - 19.02.2019

Related

Share

Personale certificato Microsoft Professional