|  
aprile 25, 2019
Blog
Blog

 


Soluzioni che hanno l’obiettivo di ottimizzare la gestione dei documenti e i processi di comunicazione interni ed esterni alle aziende attraverso sistemi di protocollo informatico e archiviazione digitale.

per saperne di più>>

 



 

Archivio
Categorie

Windows 10 on ARM e Raspberry Pi 3, matrimonio riuscito!

Windows 10 on ARM e Raspberry Pi 3, matrimonio riuscito!

Da oggi Windows 10, nella sua versione ARM a 64 bit, può essere installato anche su Raspberry Pi 3, la piattaforma piccola ed economica tanto popolare tra gli amanti del fai da te. A raggiungere l’importante risultato è stato il programmatore José Manuel Nieto, già conosciuto per aver portato Windows 10 on ARM sui Lumia 950 e 950 XL assieme ad alcuni altri sviluppatori.

Il risultato è notevole perché consentirà a chi lo vorrà di ottenere un’esperienza d’uso simile a quella a cui si è abituati su notebook o desktop, almeno per quanto riguarda l’interazione con la GUI, perché poi ovviamente su Windows 10 on ARM le applicazioni x86 girano in emulazione, con gli ovvi limiti legati alla scarsa potenza del Raspberry Pi 3.

Nieto ha reso disponibile sulla pagina di GitHub dedicata al WoA Project (Windows on ARM) sia l’installer che il core package di Windows 10 ARM64. Secondo lo sviluppatore l’installazione è “super semplice” anche se ovviamente richiede sempre un minimo di esperienza e conoscenza. Oltre ai file di cui sopra, chi volesse provare l’OS Microsoft sul suo Raspberry avrà bisogno di un modello Pi3 B o B+, di una scheda MicroSD e di un’immagine di Windows 10 on ARM64, che è comunque reperibile dalla stessa pagina, assieme alle istruzioni per la procedura di installazione.

Non ci si devono attendere miracoli ovviamente per quanto riguarda prestazioni e flessibilità d’uso, ma nondimeno l’esperimento resta interessante. In alternativa Raspberry Pi 3 consente sempre di installare altri OS come Linux, Risc OS, FreeBSD e addirittura Chromium OS, quindi ciascuno potrà trovare la soluzione che più gli aggrada o comunque migliore per il progetto che ha in mente.

Fonte: Alessandro Crea

Related

Share

Personale certificato Microsoft Professional